Storia della nascita di “Zenio” e cosa significa vivere in modo Zeniale…

logo_zenio_cropDa che ne ho memoria, sono sempre stato affascinato dalle persone che ottenevano grandi risultati. Che fosse uno sportivo di successo, un importante imprenditore o un grande benefattore, mi dicevo: “Quella persona è un Genio!”.

Passando il tempo, però, iniziai a vedere quello che spesso era il “costo” di quel tipo di “genialità”: se da un lato quelle persone ottenevano grandi risultati in un campo specifico, dall’altro spesso erano frustrate perché il resto della loro vita era totalmente distante da ciò che desideravano.

Così, non in pochi casi, vidi tanti di questi geni “mollare” tutto ciò che con fatica avevano creato per cercare di andarsi a riprendersi un’esistenza Felice e di Valore.

Ricordo che tutto ciò mi portò a iniziare una bella e lunga riflessione su cosa avrei dovuto fare io nella mia Vita per arrivare a sentirmi, allo stesso tempo, Geniale e Felice a 360°!

Ad oggi, la miglior risposta che ho trovato è che per riuscirci bisogna imparare a sposare la propria Genialità con la filosofia tipica dello Zen, che spinge alla Semplificazione e alla Concentrazione pratica su poche cose importanti.

Così, semplificando il “Cosa Vogliamo” e il “Come ottenerlo” e concentrandosi poi sulla pratica si può arrivare a ottenere risultati Geniali e al tempo stesso vivere una Vita Entusiasmante e Bilanciata.

In seguito a quella riflessione, quello che per me era un Genio lasciò il posto a quello che per me era la sua evoluzione: lo ZenIo!

[divide style=”2″]

Zenio è colui che si impegna giornalmente a ricercare “la Via” per ottenere un’esistenza Felice.

E per farcela decide di Semplificare il “Cosa Vuole” e il “Come ottenerlo”, così da concentrarsi sulla Pratica costante e sui Risultati.

[divide style=”2″]

Ora puoi continuare a scoprire cosa c’è dietro Zenio leggendo la mia Storia oppure passare alla lettura degli Articoli sulla Crescita Personale

Una risposta a “Storia della nascita di “Zenio” e cosa significa vivere in modo Zeniale…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *