L’anno migliore della tua Vita – Parte 1

Quest’anno, vuoi realizzare i tuoi obiettivi, crescere personalmente, sentirti in forma e riconquistare la tua Felicità? Ascolta i consigli di Robin Sharma

Qualche tempo fa, ho trovato segnalato sulla pagina Facebook di una mia amica, un video dal titolo “L’anno migliore della tua Vita”; ho salvato quel link sapendo che l’avrei visto al termine della mia giornata, come premio per il lavoro svolto.

L’autore è Robin Sharma, un noto formatore nel campo della Leadership, che ha scritto diversi libri e che, devo ammetterlo, personalmente adoro.

Tornando al video, la sera stessa in cui lo trovai, presi in mano il mio diario per gli appunti e iniziai a guardarlo; come lo trovai? Splendido, di una chiarezza straordinaria, una vera “botta” di energia… Tanto che, dopo, non fu facile prendere sonno 🙂

Oggi sono qui a proporti il riassunto che scrissi quel giorno sul diario, così che tu possa nutrirti di quelle informazioni e trarne vantaggio, come capitò a me.

Non sono Robin Sharma e sicuramente non avrò il suo stesso carisma nell’esprimermi, ma, credimi, in questo post (e nella seconda parte che leggerai tra qualche giorno) ho dato il meglio di me stesso per comunicarti la stessa passione e la stessa energia che ho ricevuto quando ho guardato quel video.

Iniziamo, ecco: l’anno migliore della tua Vita in 4 Punti!

1. Crea il tuo PIANO DI UNA SOLA PAGINA

“La chiarezza precede le competenze. La chiarezza è Potere” R. Sharma

Non riuscirai mai a colpire un bersaglio che non vedi. Tutti i grandi atleti e personaggi di successo hanno una cosa in comune: una visione unidirezionale verso il loro obiettivo e sono concentrati in maniera quasi maniacale su di essa.

Senza questa visione, senza questa voglia quasi ossessiva di ottenere quel risultato, non avrai le energie e la chiarezza necessaria a concretizzare i tuoi obiettivi e gli “imprevisti lungo il percorso” potrebbero portarti a desistere nel tuo percorso.

Il tuo piano di una sola pagina condensa e semplifica tutte le cose importanti che desideri per quest’anno.

Dopo averlo scritto, rileggilo ogni 7 giorni e adotta le misure necessarie per mantenerti in linea con quanto hai stabilito.

1) Nel primo paragrafo scrivi la tua “visione ideale”: se tutto andasse alla perfezione, se non avessi limiti e tutto fosse possibile, cosa avrai realizzato entro fine anno a livello personale, lavorativo, familiare, fisico, economico, ecc? Lascia andare la mente e scrivi sul foglio “il fantastico film” che vedi nel tuo cervello;

Non preoccuparti se le idee saranno un po’ confuse, potrai sistemare e semplificare tutto in un secondo momento. L’importante, ora, è che tu scriva la visione dell’anno magnifico che ti aspetta.

2) Nel secondo paragrafo scrivi i tuoi 3 valori più preziosi: vivere rispettando i nostri valori ci darà energia e ispirazione. Alcuni esempi di “valori” che potresti voler scrivere ai quali potresti ispirati sono: amore, rispetto, divertimento, crescita, solidarietà, stimolo, sacrificio, bellezza, semplicità, sincerità, libertà, ecc…

3) Nell’ultimo paragrafo, indica i tuoi 5 obiettivi più importanti: quali sono quei progetti che, realizzandosi, ti daranno la netta percezione di aver vissuto un anno straordinario? Importante: devono essere obiettivi sia a livello lavorativo che personale! (Robin non ne parla, ma io ti suggerisco anche di mettere una data entro la quale realizzerai ognuno dei tuoi obiettivi, così facendo “non arriverai lungo” e ti faciliterai il passaggio successivo).

Fatto ciò, hai bisogno di stabilire degli obiettivi intermedi che Robin suggerisce siano trimestrali; fatto ciò, ogni fine settimana, fai il punto sul tuo diario e stabilisci cosa fare nella settimana successiva per avvicinarti sempre di più al tuo prossimo obiettivo intermedio.

(Nota Zeniale: non farti problemi se non riuscirai sin da subito a trovare la forma migliore per il tuo piano di una sola pagina; chiarire le idee, capire cosa realmente vogliamo, semplificare i passaggi necessari, sono tutte attività che richiedono tempo e riflessione; oggi fai il primo importante passaggio, cioè scrivere il Piano, e nei giorni a venire ti “preoccuperai” di organizzarlo e perfezionarlo. Ricordati, dobbiamo trarre Energia da questo processo e non frustrazione perché non siamo “perfetti”).

2. Svegliati presto per la tua Ora sacra

Svegliarsi presto è una delle abitudini più straordinarie che puoi coltivare per modificare in meglio la tua Vita.

Robin non ti invita a valutare se iniziare o meno a svegliarti presto, ma ti dice “Fallo oggi!”; qualsiasi sogno può avere inizio oggi, ricordando la formula del successo:

“Sogna in grande, inizia in piccolo, agisci ora”

L’ora sacra sarà il tuo rituale quotidiano; tutti i grandi Leader, dal campo finanziario a quello umanitario, hanno dei propri rituali che gli hanno permesso di arrivare dove sono, senza affidarsi alla sola forza di volontà.

La sveglia sarà alle ore 5:00. Okay, non sarà facile nei primi giorni cambiare le tue abitudini… ma ricordati che, grazie al potere neuropatico della tua mente, questa nuova abitudine diventerà automatica dopo circa 14 giorni che ti impegnerai nel portarla avanti.

Una volta che sarai in piedi, ti potrai dedicare alla tua “Ora sacra” che ti preparerà ad affrontare al meglio la tua giornata. Questo rituale è seguito da molti personaggi di successo e Leader, come ad esempio Michale Giordan.

Vediamo come usare quest’Ora:

• 20 minuti di Sport. Crolli il mondo per i primi 20 minuti fai sport; inonderai così il tuo corpo di endorfine, serotonina, dopamina e noradrenali che sono gli ormoni del benessere; essi ti regaleranno più concentrazione, che una delle capacità più fondamentali per poter raggiungere i nostri obiettivi.

Quali altri benefici porta lo sport? Ti fa sentire più felice, sereno, ispirato e l’ispirazione crea il mondo; indipendentemente dalla situazione che ti circonda, dai problemi, dalle sfide, tu saprai di raggiungere i tuoi obiettivi; inoltre ti rilasserà e ti darà un sacco di energia che ti regalerà un vantaggio competitivo sugli altri.

Se non sai da dove iniziare, leggi “Siamo tutti nati per correre” per iniziare facilmente a praticare sport per eccellenza: la corsa!

• 20 minuti di crescita personale (= Impara). Tutte le persone di successo non smettono mai di imparare, possiedono tanti libri, investono in sessioni di coaching perché si rendono conto che 10.000 $ investiti in formazione renderanno 5 milioni di $.

Quindi impara, investi in libri, corsi audio e video, investi in corsi online e soprattutto investi per partecipare ai corsi dal vivo perché hanno un grande impatto.

“Anche una sola idea, messa in pratica in modo impeccabile, può cambiarti la Vita” R. Sharma

• 20 minuti di Diario. Il Diario è uno strumento fondamentale per crescere a livello lavorativo e personale; per questo motivo, più avanti, gli dedicherò un post a parte. Nel frattempo, ti consiglio di averne uno sempre con te e di scriverci sopra tutte le idee/informazioni di cui vuoi tenere traccia.

Perché dedicare 20 minuti ad un Diario giornaliero? Perché ti permette di rivedere il programma della giornata, di rileggere ciò che hai scritto e di tenere traccia dei tuoi sogni.

Dedica poi qualche minuto, ogni domenica mattina, a scrivere dei brevi pensieri di gratitudine; la gratitudine stimola le endorfine e ti fa sentire felice e inizi a notare intorno a te quelle piccole cose a cui non facevi neanche più caso;

[divide]

Ecco svelati i primi 2 dei 4 punti per creare “l’Anno migliore della tua Vita”; nel prossimo post scoprirai gli altri due, più una piccola sorpresa che ho pronta per te 😉

Prima di lasciarti, ho una domanda da farti: hai trovato utile questo post? Vorrei sapere la tua e capire come far crescere Zenio per renderlo sempre più Utile e Semplice (puoi lasciarmi un commento qui sotto). Se poi il post ti è piaciuto, ti chiedo di condividerlo sui social network, tramite i pulsanti che trovi qui sotto; in pochi istanti avrai così contribuito a far crescere questo progetto e avrai qualche riga del mio diario dedicata a te, quando mi ritroverò la prossima domenica mattina a scrivere i miei “pensieri di gratitudine” 🙂

Christian

Foto di: Robin Sharma

5 risposte a “L’anno migliore della tua Vita – Parte 1”

    1. Ciao Nicola,

      e grazie per ciò che hai scritto. Per quanto riguarda il video, ti chiedo solo un po’ di pazienza… lo pubblicherò nel prossimo post, in uscita tra qualche giorno.

      Ti spiego anche il perché di questa scelta: il video contiene tutti e 4 i punti per realizzare l’Anno migliore della tua vita e, come puoi immaginare, contiene davvero molte informazioni. Come spesso capita, quando vediamo qualcosa che ci piace ma che al tempo stesso è ricco di cose nuove da imparare, decidiamo di metterlo temporaneamente da parte per ritornarci sopra quando avremo “il giusto tempo da dedicargli”… e come va poi a finire? Che quel tempo non arriverà mai! Ho quindi preferito dividere le informazioni in 2 post, così che ogni Lettore possa goderne e al tempo stesso METTERLE IN PRATICA senza rimandare.

      Come ti dicevo, pochi giorni e sarai accontentato; intanto, ti auguro una Splendida messa in pratica.

  1. Buongiorno Christian,
    il tuo articolo lo trovo molto utile.
    Mi piace il tuo approccio per piccoli passi.
    Ti avevo già seguito per il metodo patrimonionetto e anche in quel caso ho trovato le tue informazioni utili.
    Dovendo applicare un metodo che mi aiutasse ad avere la percezione costante delle entrate/uscite
    come strumento per effettuare delle scelte sia in ambito lavorativo che familiare/personale ho dovuto
    integrarlo con strumenti contabili piú sofisticati ( ma non troppo!). In ogni caso, il tuo metodo mi è servito molto
    come stimolo, quadro d’insieme generale chiaro, per i concetti di base e per il messaggio che c’era dietro. Oggi, dopo tre mesi ho applicato i tuoi principi (con strumenti adeguati alle mia esigenze) e posso confermare che hanno cambiato il mio attegiamento prima di affrontare una spesa e le mie casse. Un caro saluto e ringraziamento. Simone

    1. Ciao Simone,

      leggo in ritardo questo tuo messaggio, ma è un Grandissimo regalo di Pasqua quello che mi hai fatto! Ti ringrazio, sinceramente; leggere testimonianze come le tue dà, più di ogni altra cosa, la carica per andare avanti verso il proprio Sogno, che nel mio caso è: aiutare gli altri ricercare la loro Felicità, facendo leva sulla Semplicità!

      Da quello che leggo, relativamente al bilancio, sono sicuro tu sia un utente “pro” perché non è da tutti personalizzarsi un metodo; ti faccio i miei complimenti! Vedere poi che, dopo tre mesi, la tua soddisfazione non è scemata ma bensì cresciuta, ti confesso, mi dà una profonda soddisfazione! Vorrei che il tuo esempio venisse seguito da più persone, perché sono in tanti ad aver la necessità di “voltare pagina” da un punto di vista economico, ma non lo fanno perché credono sia una “Missione Impossibile”; tu, invece, sei la prova vivente che “Si può fare”!

      Continua così caro Simone e anzi, approfitto della situazione per lanciarti un invito: ti andrebbe di essere intervistato per BilancioFamiliarePersonale.it; mi piacerebbe che tu raccontassi la tua storia, diventando così un “esempio positivo” per tutti i lettori di come si può migliorare la propria Vita, se veramente lo si vuole! Naturalmente rispetteremmo al massimo la tua privacy e nulla di ciò che non vorrai verrebbe raccontato; ciò che conta è l’esempio, sapere come ti sei mosso, come ti sei dato da fare, cos’hai pensato per superare i tempi “difficili” (se li hai avuti)…

      Ancora grazie per questo commento e ti auguro tutto il meglio,
      Christian

  2. Ciao christian, ti seguo da poco tempo ma trovo interessanti i tuoi spunti.sarei interessato al tuo ebook sul patrimonio netto, sto pensandoci su.grazie per i tuoi consigli.luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *